La nostra storia

Quando TRANSART nasce nel 2001 è ancora un esperimento. Si vuole portare il contemporaneo a Bolzano in una veste completamente nuova, per dimostrare come sia possibile superare confini: quelli tra i linguaggi artistici e quelli fisici dei luoghi tradizionalmente adibiti ad ospitare la cultura.

Sin dalla prima edizione gli eventi di TRANSART vengono ospitati in location sempre diverse, animando spazi industriali, ex caserme, luoghi della produzione e del commercio, stazioni e parcheggi, parchi, prati e baite in alta montagna.

Dopo questa prima esperienza, TRANSART ha continuato a crescere ed evolversi, esplorando nuovi luoghi e nuove modalità di coinvolgimento del pubblico. La chiave del suo successo è il suo carattere sperimentale, che in ogni edizione porta a risultati sorprendenti e inediti, scaturiti dalle alchimie uniche con il suo territorio e di incontri tra artisti e cittadinanza.

Le grafiche delle edizioni passate